I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Maltempo, nubifragio sui Castelli Romani: alberi caduti e allagamenti di strade

Risultati immagini per maltempo castelli romaniCASTELLI ROMANI (cronaca) - In Via Tuscolana e Via Casilina interventi di Protezione Civile e Vigili del Fuoco

ilmamilio.it

La pioggia che sta cadendo incessantemente dalla tarda mattinata sui Castelli Romani rinnova i disagi degli ultimi giorni. Sulla Via Casilina, direzione Labico, è segnalato un albero sulla carreggiata. Anche a Rocca Priora, nella centralissima Via degli Olmi, un platano è piombato sulla strada. Ad Ariccia chiusa temporaneamente Villa Chigi e Via della Selvotta dove un fiume di acqua che ha sommerso alcune macchine fino al cofano con i conducenti che sono fuggiti. Sul campo Polizia Locale e Protezione Civile. A Colle di Fuori, frazione di Rocca Priora, problemi alla linea elettrica.

carne fresca

Segnalati disagi alla viabilità lungo la Via Anagnina. Problemi per tombini intasati, rami caduti o allagamenti in altre località come Grottaferrata, Marino, Frascati, Marino, Rocca di Papa. Tuttavia al momento i disagi, al momento, parrebbero di non grave entità.

A seguito della tracimazione del fosso di Via Colle Nasone, causato da una ostruzione, ad Albano Laziale, sono intervenuti sul posto gli agenti della Polizia Locale e i volontari della Protezione Civile. Non potendo risolvere con mezzi ordinari, sono stati chiamati i Vigili del Fuoco. Il Comune ha consigliato di non percorrere il tratto finale di Via Colle Nasone e il tratto di Via Ardeatina interessato.

Si teme anche per costoni e altre essenze arboree che potrebbero cedere visto il prolungarsi della perturbazione odierna e la già precaria situazione ereditata dall'ultima difficile settimana di maltempo.  Al lavoro Protezione Civile, Vigili del Fuoco e corpi della Polizia Locale. Le condizioni meteorologiche lasciano comunque spazio ad una graduale attenuazione dei fenomeni.