I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca di Papa, 4 novembre: celebrazioni del santo patrono e centenario della fine della guerra

ROCCA DI PAPA (eventi) - Due manifestazioni in città

ilmamilio.it - comunicato stampa

Il 4 novembre 2018, a Rocca di Papa si svolgerà un evento che riguarderà sia la commemorazione dei caduti durante la Prima Guerra Mondiale, sia la celebrazione del santo patrono, San Carlo Borromeo. Inoltre, quest’anno ricorre il centenario della fine del primo conflitto bellico. Per questo motivo, risulta ancora più importante organizzare dei momenti collettivi come quelli in programma, in cui la nostra comunità possa ricordare quegli anni drammatici vissuti da coloro che ci hanno preceduti.

carne fresca

Per quanto riguarda lo svolgimento dell’evento, alle ore 10 si terrà la Messa Solenne al Duomo dell’Assunta, officiata da Padre Saverio, durante la quale ci sarà la benedizione della corona che in seguito verrà posta sull’altare dei caduti, presso i giardinetti di piazza della Repubblica. Al termine della messa è prevista una parata delle istituzioni, con tutte le rappresentanze delle Forze dell’Ordine. Inoltre, avremo l’onore di ospitare la Fanfara dei Bersaglieri della Sezione di Valmontone, che si esibirà in più momenti durante la giornata.

Il giorno precedente, sabato 3 novembre, presso l’aula consiliare del municipio, alle 17,30, si terrà un altro evento dedicato al centenario, dal titolo “Pace: utopia o speranza? La guerra in versi”. L’iniziativa è organizzata dal Comune, in collaborazione con l’Associazione Libere Idee (ALI). Saranno presenti Vincenzo Rufini, che esporrà alcuni cenni storici sul tema, e Fabrizio Castri che presenterà un opuscolo realizzato per l’occasione. Prevista la partecipazione straordinaria di Maria Pia Santangeli e Rita Gatta, le quali leggeranno dei versi e dei passaggi letterari, assieme alle poesie e alle musiche curate dai ragazzi di ALI. Al termine dell’evento sarà offerto un aperitivo ai presenti.

Invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare a questi due eventi, in modo tale da condividere e tenere viva la memoria del nostro paese, della nostra storia, della nostra comunità.

- La Consigliera Comunale, Lorena Gatta