I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ammazza la ex fidanzata, prostituta, poi chiama la polizia e si fa arrestare

ALBANO LAZIALE (cronaca) - Vittima una giovane ragazza romena freddata con la pistola nella zona di Santa Palomba

ilmamilio.it

Ha ucciso la ex fidanzata, una giovane prostituta romena, poi ha chiamato lui stesso la polizia, ha fatto ritrovare la pistola con cui aveva - presumibilmente - freddato la ragazza ed aveva gettato in un fosso, e si è consegnato agli agenti del commissariato di Albano Laziale.

carne fresca

E' successo verso la mezzanotte di ieri, nella zona di Santa Palomba, al confine tra i Comuni di Pomezia, Roma, Ardea ed Albano Laziale.

Protagonista un ragazzo romeno tra i 25 e i 30 anni che dopo aver compiuto il folle gesto si è costituito proprio sul posto dove poco prima, secondo quanto lui stesso ha dichiarato agli agenti, aveva ucciso - probabilmente per motivi di gelosia - la propria compagna che era solita prostituirsi in quella zona, all'altezza della rotatoria tra la via Ardeatina e la via del Mare.

Il giovane è stato arrestato per omicidio volontario. A prendersi carico delle indagini sono gli uomini del commissariato Esposizione di Roma e la squadra mobile.

Una brutta storia in un ambiente di grade degrado.

petra frascati 1809