Informativa
 
Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy.

Per quanto riguarda la pubblicità, insieme ad alcuni partner selezionati, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento non proseguendo nel sito od acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

Frascati: Chef Rubio torna a Villa Sora per presentare il suo corto da... rom. E' la "vita da Elias"

Rubio villaSora frascati ilmamilioFRASCATI (attualità) - Gabriele Rubini il 24 ottobre ospite nell'Istituto salesiano dove disputò il liceo Classico

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Cosa c’entra Chef Rubio a Villa Sora? I post della pagina Facebook dell’istituto salesiano “Villa Sora” annunciano, già da qualche giorno, un incontro con Chef Rubio, rinomato artista del cibo.
carne fresca

La curiosità si insinua tra le righe di poche parole utilizzate per l’annuncio: conosciamo il cuoco irriverente, a suo agio tra pentole, spezie e condimenti, il 24 ottobre invece torna a scuola tra studenti della scuola media, del liceo classico, scientifico e delle scienze umane.

In verità Chef Rubio torna nella sua scuola, tra i banchi e nel teatro dove ha trascorso gli ultimi anni del liceo Classico. Sceglie Villa Sora e Frascati per ripartire dal suo territorio nella presentazione d’un cortometraggio che ha voluto e girato in prima persona, un progetto che rivela sfumature del suo carattere non note, nascoste dietro ai coloriti richiami del suo banco da Chef.

petra frascati 1809sfaccendati 181015

 

 

 

 

 

 

 

Gabriele Rubini è anche questo, un professionista che tra gli impegni serrati di programmi televisivi e ristoranti ha voluto trovare il tempo per dare voce ad un messaggio sociale: i Rom sono esseri umani, come dice l’etimologia stessa del termine nella lingua romanì.

Così ha deciso di vivere in un campo Rom per qualche settimana, condividere i pasti, forse anche cucinare per loro, e soprattutto condividere giornate fatte di piccole consuetudini per riportare in un cortometraggio l’anima dei Rom: “Elias: storia di un'amicizia nei campi Rom di Roma” è un cortometraggio, presentato fuori concorso al Roma Creative Contest, prodotto dalla società Tumaga dello stesso Rubio per la regia di Brando Bartoleschi.

10 minuti in cui si assimilano l’anima dei rom e dei gage, uomini e non-zingari, interpretati da personaggi reali, rom e finanzieri nella vita reale. Contro ogni messaggio discriminante Chef Rubio vuole parlare di integrazione e inclusione con gli studenti del territorio, sceglie Villa Sora che da studente è stata la sua casa.

Mercoledì 24 ottobre nel teatro di Villa Sora alle 18 interverranno il regista Brando Bartoleschi, l'organizzatore Gabriele Efrai e alcuni interpreti del cast, Rom e uomini della Guardia di Finanza, e in prima linea Chef Rubio... siamo curiosi di vedere quali parole sapra cucinare.

Bcc Castelli Romani Tuscolo