I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Controlli dei Carabinieri: arrestate 6 persone e denunciate altre 5 in poche ore

 
ROMA (attualità) - Importanti operazioni portate a termine dall'Arma a Roma e Provincia

ilmamilio.it 

Rimane sempre vigorosa l'attività di controllo che i Carabinieri di Ostia attuano per garantire la sicurezza sul territorio nonché prevenire e reprimere i reati in genere. Nella giornata di ieri, i capillari controlli dei militari hanno consentito complessivamente di controllare 64 veicoli, identificare 93 persone e segnalare 2 giovani alla Prefettura di Roma, per l'uso personale di sostanze stupefacenti. Particolarmente incisiva è risultata l'attività repressiva nel settore dello spaccio di sostanze stupefacenti, infatti, in poche ore sono stati arrestati 3 pusher.

A Fiumicino, i Carabinieri della Stazione Roma Ponte Galeria hanno arrestato un 26enne, già noto alle forze dell'ordine, che a seguito di perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di numerose dosi di hashish e cocaina, nonché di materiale atto al confezionamento della droga. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida, mentre quanto rinvenuto è stato sequestrato.  Sempre agli arresti domiciliari è finito un altro spacciatore, un 30enne di Acilia. I Carabinieri della locale Stazione hanno trovato, occultati all'interno della sua abitazione, circa 1 etto di hashish e 2 etti di marijuana, la somma contante di euro 650, oltre al materiale per la pesa ed il confezionamento della droga.


Un 40enne, senza fissa dimora e con precedenti, è stato invece controllato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile mentre si aggirava con fare sospetto per le vie di Ostia. L'uomo è stato trovato in possesso di oltre 10 grammi di cocaina e crack, occultati nelle tasche. E' stato arrestato e condotto presso le camere di sicurezza del Gruppo Carabinieri di Ostia, in attesa dell'udienza di convalida. 

Una coppia di cittadini romani, lei 30enne e lui 26enne, è stata invece denunciata in stato di libertà poiché deteneva nel proprio giardino una pianta di marijuana alta circa 2 metri. I Carabinieri della Stazione di Acilia l'hanno notata mentre transitavano lungo la via e hanno deciso di eseguire un controllo. La conseguente perquisizione domiciliare ha consentito di trovare anche un bilancino di precisione, presumibilmente utilizzato per il confezionamento delle dosi di stupefacente. 

Gli stessi Carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di aggravamento della misura detentiva, emessa dalla Corte di Appello di Roma, a carico di un 39enne, già detenuto agli arresti domiciliari e da loro arrestato nei giorni precedenti per evasione. L'uomo è stato portato in carcere. Sempre i militari della Stazione di Acilia hanno arrestato, a seguito di un controllo eseguito sulla pubblica via, un 29enne, a cui era stato notificato, nel dicembre 2017, un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale. L'uomo è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Gruppo Carabinieri di Ostia in attesa dell'udienza di convalida.

I Carabinieri di Ostia, su disposizione del Tribunale di Roma, hanno posto in regime di arresti domiciliari un pregiudicato 29enne del posto, che dovrà scontare la pena di 2 anni, 10 mesi e 29 giorni di reclusione per reati in materia di sostanze stupefacenti. Infine, i Carabinieri di Ostia, in collaborazione con militari del Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro, hanno effettuato numerosi controlli in tutta la zona. Le verifiche hanno consentito di denunciare tre persone, titolari di altrettanti esercizi commerciali, nei cui locali sono state rilevate numerose violazioni relative all'omessa contrattualizzazione del personale dipendente e, in un caso, all'indebita installazione di un impianto di videosorveglianza. I predetti imprenditori sono stati temporaneamente sospesi dall'attività.
Clicca sull'immagine per scoprire Bcc dei Castelli Romani e del Tuscolo