I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca di Papa: vedono "crescere" una nuova casa e chiamano i carabinieri. Sequestro e denuncia

ROCCA DI PAPA (cronaca) - E' successo in una zona periferica della città. Ai proprietari contestata anche una mini discarica abusiva di inerti

ilmamilio.it

primi si diventa

Continua la lotta all'abusivismo edilizio sul territorio di Rocca di Papa, soprattutto nelle zone "nuove" ad alta intensità di costruzioni nuove e annesse ad altre esistenti, in una zona periferica della città castellana.

petra frascati 1809

"Da alcune settimane - ha detto un residente - si stava edificando una grossa struttura edilizia su più locali, ad uso abitazione, annessa ad un'altra abitazione vecchia. Così abbiamo deciso di chiamare i carabinieri della locale Stazione, per fare dei controlli sulla eventuale regolarità dell'opera edilizia a cielo aperto".

In effetti da un sopralluogo sul posto è risultato che i carabinieri hanno apposto i sigilli, messo sotto sequestro l'intera costruzione e sequestrato anche una discarica di rifiuti inerti accatastati sul posto. I proprietari della struttura, una coppia di quarantenni del posto, secondo alcune testimonianze, sono stati denunciati per abusivismo edilizio, lavori non autorizzati e discarica abusiva di materiale di scarto di cantiere.