I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata, Lega: “Parcheggi, proliferare inaccettabile di strisce blu in città”

GROTTAFERRATA (attualità) - Anche in consiglio comunale la vicenda ha preoccupato Bosso e Consoli. Ora il dibattito si allarga

ilmamilio.it - comunicato stampa della Lega

“Con il cambio di gestione dei parcheggi a pagamento stiamo assistendo ad un proliferare inaccettabile di strisce blu in posti dove nemmeno per legge sarebbe possibile metterli. Nelle zone centrali sono stati eliminati alcuni parcometri così che diventa ancora più difficile, soprattutto per alcune categorie di utenti, poter procedere ad un pagamento agevole.

L'obbligo di inserire il numero di targa appare davvero comico considerando la nostra realtà cittadina quasi che vi fosse un traffico altissimo di biglietti non ancora scaduti.

Nei prossimi giorni provvederemo ad un'attenta e dettagliata valutazione di quello che sta accadendo e numeri alla mano chiederemo un incontro ai responsabili dell'Amministrazione Comunale per capire se ci sono i mezzi per intervenire. Verificheremo altresì il rispetto del rapporto tra parcheggi liberi e parcheggi a pagamento e quanto questo "colorificio" andrà ad incidere sulle tasche dei residenti.

E' inaccettabile che per la sicurezza stradale non accada mai nulla mentre vi è estrema prontezza nel salasso dei cittadini”.

Così la Lega a Grottaferrata sul caso dell’aumento degli stalli blu in città.

Clicca sull'immagine per scoprire Bcc dei Castelli Romani e del Tuscolo

 

Commenti   

0 #1 grottaferratamia 2018-10-05 08:28
in campagna elettorale il sindaco luciano andreotti diceva che i soldi al comune si sarebbero trovati rivedendo il bilancio...
ora di fatto introduce una tassa
Citazione