Serie D, colpaccio della Vis Artena sul campo del Cassino

Pubblicato: Lunedì, 24 Settembre 2018 - redazione sportiva

esultanza artenaCASSINO (calcio) - Impresa dei ragazzi di Punzi che costruiscono la vittoria nel primo tempo e la difendono nella ripresa: gol di Costantini e Crescenzo

ilmamilio.it - nota stampa

primi si diventa

CASSINO-VIS ARTENA 1-2

Cassino (4-3-3): Palombo, Brack, Ricamato, Prisco, Tirelli, Tribelli, Zegarelli (88’ Di Nardi), Tomassi, Marcheggiani, Darboe (55’ Carcione), Nocerino. A disposizione: Della Pietra, Cococcia, Gazerro, Mannone, Lombardi, Centra, Proto. Allenatore: Urbano Corrado.

Vis Artena (4-3-3): Scaramuzzino, Capanna, Cristini (65’ D’Aprile), Costantini, Montesi, Binaco, Crescenzo (89’ Sabelli), Panella, Persichini (71’ Basilico), Pagliaroli (70’ Origlia), Austoni (85’ Marianelli). A disposizione: Lo Scalzo, Viola, Cestrone, Di Curzio. Allenatore: Francesco Punzi.

Arbitro: Simone Picchi da Lucca; Assistenti: Alessio Mancni da Pistoia, Nicola Iocca da Isernia.

Marcatori: 8’pt Costantini rig. (V), 39’ Crescenzo (V), 45’pt Marcheggiani rig. (C).

Ammoniti: Palombo, Ricamato, Marcheggiani (C); Scaramuzzino, Cristini, Panella, Origlia (V).

roma nuoto

 

 Bcc Castelli Romani Tuscolo

 

 

 

 

 

 

 

 

La partita: La Vis Artena batte il Cassino per due reti ad una, ma quanta sofferenza per la squadra di Punzi (serie D, girone G). Il Cassino parte subito forte e al 5’ di gioco si rende subito pericoloso con un tiro al volo di Ricamato, respinto in angolo dalla retroguardia rossoverde. Il pericolo sveglia la Vis Artena: all’ottavo minuto, Persichini lancia Pagliaroli che entra in area e viene atterrato dal portiere avversario. E’ calcio di rigore. Dal dischetto Costantini non sbaglia, spiazzando l’estremo difensore. Il Cassino reagisce, e prova più volte ad agguantare il pareggio, ma Scaramuzzino salva un paio di occasioni.

rugby club 2018 lungo ilmamilio

 

natura architettura1

 

Nel migliore momento della formazione di casa la Vis trova il raddoppio: Crescenzo va in sovrapposizione a Pagliaroli sulla fascia destra, entra in area salta tre uomini e con un colpo da biliardo insacca all’angolino. 2 a 0. Il Cassino reagisce nuovamente e al 45’ del primo tempo trova il gol che accorcia le distanze con un calcio di rigore (ingenuità di Cristini) che Marcheggiani trasforma.

Nella ripresa il Cassino prova a fare la partita, ma la Vis Artena si difende con ordine e prova qualche ripartenza, sprecata dagli attaccanti. Anche i padroni hanno più di un’occasione, ma Scaramuzzino si è fatto trovare sempre pronto.    

festa birra


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna