I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Litiga con il ristoratore, poi lo minaccia con un fucile a canne mozze

 
LADISPOLI (cronaca) - Arrestato con 140 cartucce e qualche grammo di cocaina
 
ilmamilio.it
 
Litiga con il gestore di un ristorante. Poi, dopo essersi allontanato, e’ tornato con un fucile a canne mozze calibro 16 con calcio e canne tagliati ma con regolare matricola. Per questo un uomo è stato arrestato dai Carabinieri per porto illegale arma alterata, ricettazione, minaccia aggravata e detenzione illegale di munizionamento.
 
I fatti sono avvenuti intorno alle 21.30 di ieri sera a Ladispoli. I militari dopo poco hanno rintracciato l’uomo: con precedenti aveva anche il divieto di detenzione di armi.
 
A casa i carabinieri gli hanno trovato 143 cartucce di vari calibri e 0,4 grammi cocaina.