I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Marino, il messaggio dell'Assessore alle scuole Paola Tiberi agli studenti

MARINO (attualità) - "Siate protagonisti"

ilmamilio.it - comunicato stampa

«Carissimi studenti,

in questi giorni, con l’avvio del nuovo anno scolastico, inizia una nuova avventura formativa che vi vedrà sempre più protagonisti di un progressivo percorso di emancipazione e crescita.

Ho avuto modo di incontrare molti di voi e coltivare momenti di prezioso confronto, soprattutto in occasione delle sedute del Consiglio Comunale Giovani, attivo nel nostro Comune dallo scorso anno. Ciò che tratterrò nella memoria è la maturità con la quale avete saputo esporre sogni e bisogni. Come amministratore “pro tempore” della scuola mi impegnerò affinché le vostre istanze trovino sempre delle risposte. Accade, poi, di vedere al TG una coraggiosa e determinata ragazzina svedese di 15 anni, Greta Thunberg che, con il sostegno della propria famiglia e dei propri insegnanti, ha deciso di portare avanti una singolare protesta, arrivando a scioperare dalle lezioni per andarsi a sedere, con tanto di cartelli, sotto la sede del Parlamento svedese nel tentativo di “costringere” i politici a preoccuparsi del benessere del nostro pianeta in difesa del clima, affinché il mondo apra gli occhi sul problema del cambiamento climatico e del riscaldamento globale. Il primo invito, quindi, che mi sento di rivolgervi è quello di battervi sempre per ciò che ritenete giusto nel convincimento che la scuola, oltre a fornire conoscenze, debba, principalmente, contribuire a sviluppare coscienze!

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

Il secondo invito muove dalla considerazione che nella società della globalizzazione e dell’intercultura, accade spesso che, ai “disonori” della cronaca vengano raccontati fenomeni di discriminazione e di giudizio del “diverso”. Di qui l’importanza della istituzione SCUOLA affinché getti le basi per una mentalità aperta alla diversità, di qualunque tipo essa sia. “L’uomo ha bisogno dello sguardo altrui” per rafforzare la rappresentazione di sé, parafrasando una celebre frase di J.J. Rousseau, la nostra stessa identità procede di pari passo con quella dell’alterità, della diversità. Possiamo dire “io” solo se contemporaneamente diciamo “altro”.  L’augurio, quindi, che, mi sento di rivolgere a voi ragazzi è quello di ampliare lo sguardo agli “ALTRI”, nel rispetto delle reciproche diversità in un incessante arricchimento nelle vicendevoli differenze.

Rivolgo, infine, a tutti gli operatori del mondo della Scuola, dirigenti, amministrativi, docenti e personale ATA, l’augurio di un sereno e proficuo anno di lavoro, a nome dell’intera amministrazione comunale e della comunità cittadina, entrambe riconoscenti per ciò che avete fatto e per quanto farete.

Guardiamo al Vostro lavoro collettivo con fiducia e speranza! Buon anno!

rugby club 2018 lungo ilmamilio

festa birra

roma nuoto