I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ancora una giornata di fuoco. Di nuovo fiamme tra Capena e Morlupo. Interventi a Fiumicino e nei pressi di Frascati

REGIONE LAZIO – Giornate pesantissime, aggravate dal grande caldo

ilmamilio.it

Gli incendi non danno tregua. Fiamme e nuovi roghi sono scoppiati, dopo la difficilissima giornata di ieri, nelle zone rurali tra Capena e Morlupo. Il fronte del fuoco è abbastanza vasto e si è sviluppato tra le valli che congiungono le due località. Almeno dieci squadre dei Vigili del Fuoco al lavoro e un DOS per eventuale impiego di mezzi aerei. Le squadre di terra, oltre alle operazioni di spegnimento di macchia mediterranea e alberi, sono andate nuovamente a protezione delle abitazioni.

La giunta comunale di Capena ha dichiarato lo stato di calamità naturale per tutti i danni subiti da parte del Comune, dei privati cittadini, delle colture agricole, delle attività produttive, zootecniche, artigianali e commerciali. Il centro storico, oggi pomeriggio, è stato evacuato.

Incendio di sterpaglie, questo pomeriggio, anche in zona Passo della Sentinella a Fiumicino. Secondo quanto riferito le fiamme si sono sviluppate in un canneto per poi propagarsi verso nord all’altezza di via Scagliosi. La colonna di fumo era visibile dalle spiagge di Ostia. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco con una squadra e un’autobotte, la Polizia locale di Fiumicino, la protezione civile e i carabinieri. Nei Castelli Romani, infine, un rogo è scoppiato anche nei pressi di Frascati, in Via Pietra Porzia.