I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Registra il nostro contatto +39 3319188520 e inviaci le tue segnalazioni e foto su whatsapp
 

Roma, col Genoa è un'altalena di emozioni. Perotti segna un gol da 50 milioni – LE PAGELLE

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

LA VOCE GIALLOROSSA – Nel Totti – Day una partita che diventa memorabile ed emozionante

Una partita incredibile. Per sensazioni, lacrime, paura e gioia. Il calcio a volte ha questa forza: condensare le emozioni dell'esistenza umana in 90 minuti. Nel caso di RomaGenoa queste emozioni hanno avuto una propaggine ancor più lunga, salutando l'ultima partita del Capitano della Roma: Francesco Totti (leggi l'articolo).

Quella che doveva essere una festa si stava trasformando in una incredibile occasione persa. Invece Diego Perotti, proprio all'ultimo, ha scacciato gli incubi e lanciato la compagine di Spalletti  nell'Europa che conta. Un gol da 50 milioni di euro, che ha rimesso le cose a posto.

La Roma in questo campionato è sempre stata al secondo posto e al secondo posto, come meritava, è arrivata. Il match con il Genoa, anche grazie alla serietà dei rossoblù che non hanno mollato un minuto e onorato la gara, è diventato un'altalena di esultanze e dolori da cardiopalmo. E' finita bene, ma evidentemente la squadra ha subito la ripercussione emotiva del momento storico che avvolgeva l'intero stadio.

Perotti ha scacciato tutti gli incubi e consegnato una partita che andrà negli archivi della storia giallorossa, dicevamo. Una giornata indimenticabile, dove l'amore ha svolto il suo ruolo più grande.

La Roma chiude questa stagione con il record di punti nella sua storia e Dzeko capocannoniere (ben 39 gol in totale le sue reti). Un anno da incorniciare, un anno che non passerà inoseervato.

LE PAGELLE

Szczesny 5, Rudiger 6, Fazio 6, Manolas 5, Emerson sv (17' pt Mario Rui 5.5), De Rossi 7, Strootman 7, Salah 6 (9' st Totti 10), Nainggolan 6, El Shaarawy 6.5 (24' st Perotti 7.5), Dzeko 7