Skating Frascati (pattinaggio), Coltella terzo nel solo dance e secondo nel singolo in due gare vicine

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

FRASCATI - Luca Lucaroni ha tracciato la strada con il doppio titolo iridato nella coppia e nel singolo. L’asso dello Skating Frascati, evidentemente, ha dato grandi stimoli anche ai suoi compagni di club e, fatte le debite proporzioni, c’è già chi prova a imitarlo. E’ il caso del giovane Alessio Coltella che nel giro di pochi giorni è riuscito a centrare prima uno splendido terzo posto nel trofeo internazionale di solo dance disputato a Hettange (in Francia) e, poco dopo essere sceso dall’aereo di ritorno, ha conquistato un bellissimo secondo posto nella prova (anche questa internazionale a dispetto del nome) della Coppa Italia svoltasi a Misano Adriatico. L’atleta che gareggia nella categoria Jeunesse ha dato dimostrazione di una grande abilità in due specialità del pattinaggio che sono decisamente diverse.

«Alessio, così come altri ragazzi del nostro club, si allena tantissimo e sta diventando un atleta a 360 gradi – spiega il presidente dello Skating Frascati Claudio Valente – Nella dance è seguito dal nostro tecnico Letizia Martines, mentre nel singolo viene allenato da Gabriele Quirini e Anna Iannucci. I risultati ottenuti a Hettange e Misano Adriatico sono davvero di tutto rispetto e confermano la grande crescita di Alessio, per niente “confuso” dal fatto di doversi allenare su due specialità differenti, alle quali tra l’altro lui ha aggiunto anche quella della coppia da un po’ di tempo a questa parte. Indubbiamente il risultato ottenuto in Francia ha ancor più valore se si considera che Coltella era alla prima prova internazionale di solo dance, una specialità che sta “curando” da un paio d’anni». Nella gara di Misano Adriatico era presente anche un’altra atleta dello Skating Frascati, vale a dire Costanza Barbante (allieva di Gabriele Quirini) capace di centrare un notevole quarto posto nella categoria Juniores, sfiorando il podio. Infine, nella scorsa settimana, lo Skating Frascati ha organizzato una festa a sorpresa al suo campionissimo Luca Lucaroni: convinto di dover fare una cena coi suoi due tecnici Quirini e Iannucci in un noto locale della cittadina tuscolana, si è invece ritrovato a festeggiare con tanti atleti (piccoli e grandi), tecnici, dirigenti e ovviamente il presidente Valente per il doppio storico titolo di campione del mondo. Lucaroni, oltre alla mega-torta di rito, ha ricevuto in dono un bracciale con la scritta “18 volte 10”, riferito all’incredibile numero di voti massimi ottenuti dal fuoriclasse di origine umbra durante le sue due gare nella kermesse iridata.

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna