I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Registra il nostro contatto +39 3319188520 e inviaci le tue segnalazioni e foto su whatsapp
::: ... :::
 

Grottaferrata, Andreotti pareggia in zona Cesarini con Bertuzzi: 1930 - 1930. Ok, il riconteggio è (forse) giusto

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

GROTTAFERRATA- Secondo le prime informazioni, il ricontrollo delle schede avrebbe modificato anche l’ordine di alcune preferenze. Il più votato in città sarebbe ora Pompili. Presto l’ufficialità dei dati.

Mentre la campagna elettorale sembra aver spento le luci, con pochissime iniziative politiche e assenza di dichiarazioni da parte di movimenti e partiti (a parte gli appelli al voto), il riconteggio delle schede del primo turno avrebbe regalato a Grottaferrata un ulteriore, simpatico, colpo di scena. Stefano Bertuzzi e Luciano Andreotti sarebbero, secondo le prime indiscrezioni, arrivati pari. Elettori: 1930 a 1930. Annullato quindi anche il piccolissimo 'gap' di un voto a favore del candidato Dem. Queste le prime notizie giunte. Solo domani mattina, probabilmente, con un nuovo prospetto pubblicato sul portale comunale, si potrà capire cosa è accaduto.

Più interessante, invece, l’esito delle preferenze, dove sarebbero cambiate alcune posizioni nelle liste, non in maniera così clamorosa però da determinare una nuova composizione del consiglio comunale. Federico Pompili, candidato della lista Andreotti, sarebbe diventato così il più votato in città.

Si attendono comunque tutte le cifre ufficiali, che sarà compito del Comune palesare quando sarà possibile. A distanza di una settimana dal primo turno, comunque, le comunali criptensi non smettono di sorprendere. 

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna