Grottaferrata, musica e allegria per Paolucci. Successo per la 'prima' del candidato sindaco - FOTO

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

GROTTAFERRATA – Stracolma l'ex Biblioteca per il candidato di Grottaferrata Una Alleanza Cittadina e Gente Libera

ilmamilio.it

Una sala gremita in ogni ordine di posto, persone assiepate anche nell'atrio dell'edificio e fuori. Gianluca Paolucci, con la sua presentazione a candidato a sindaco di Grottaferrata, è andato oltre le sue aspettative. Tanta, infatti, è stata la partecipazione per la sua “prima” della sua coalizione civica, sostenuta da “Grotttaferrata Una Alleanza Cittadina” e “Gente Libera”.

Molti i giovani presenti, ma tanti anche i sostenitori di un progetto che è nato dal "cuore" (come ama dire Paolucci stesso) della città, dalla Grottaferrata che si riconosce da anni per generazione. Una Grottaferrata oggi meno profonda per radicamento, ma ancora molto viva. E Paolucci, scommettendo su questa molla emotiva, ha quanto meno portato attorno a sé la curiosità necessaria per non essere uno qualunque nel mazzo dei papabili.

La musica, i palloncini colorati, le magliette, la cornice festosa di due movimenti che sembrano aver fatto davvero squadra. Introdotto e moderato da un motivato Massimiliano Cori, l'incontro è scivolato via in un'ora di slide e programmi. Un percorso elettorale asciutto, un discorso non tedioso e a braccio: Paolucci non ha nascosto la normale emozione del momento, ma è comunque riuscito a mettere in campo le sue idee senza promesse elefantiache. Anzi, una promessa in verità l'ha fatta: buttare giù il vecchio mercato coperto nei primi mesi di governo. “E' un impegno personale e verso la città”, ha assicurato.

Il candidato sindaco ha assicurato di voler puntare sulle eccellenze della città, di valorizzarne la storia e conseguentemente l'economia oggi in difficoltà, sottolineando che non si ripeteranno “gli errori del passato”.

“Nessuno indietro, nessuno escluso”, ha ribadito, garantendo che se diventerà il primo cittadino della città partirà dalle periferie e dal sociale per creare una comunità dinamica ed attiva. Quindi le proposte sulla smart city, una Fiera diversa, più sicurezza per i quartieri e un trasporto pubblico all'altezza ed ecosostenibile. Il centro diurno nella ex Bazzica per i malati di Alzheimer, l'antisimisictà degli edifici pubblici e scoalstici, lo sport, i Comitati di Quartiere, il rilancio del commercio e delle energie innovative sono altre idee che troveranno interesse, come quello di una macchina amministrativa agile e finalmente alla portata del cittadino.

Quella di Paolucci, concludendo, è stata in assoluto la presentazione con più partecipazione tra quelle fino ad oggi viste. Un risultato che ha soddisfatto gli organizzatori dell'inizaitiva che non ha lasciato nulla al caso e si è contraddistinta per un entusiasmo sincero. Un buon avvio, senza ombra di dubbio. Ma per tutti i protagonisti della giornata, da domani, come per tutti i candidati di questa tornata amministrativa, sarà il momento di cercare il consenso anche dentro le urne.

Commenti   

 
#2 #Gallegrailcielaiuta 2017-04-21 11:27
la gente ottimista e fiduciosa spesso vengono aiutare dal caso! è la spiegazione del proverbio. Certo che il 2017 sarà l'anno del sociale, una portata servita in tutte le salse. Che fortuna avranno gli sfortunati se anche quelli che hanno contribuito a "cancellare" quello che di buono era stato avviato e attuato dal 2000. Dal 2005 in poi, lo smantellamento dei Diritti a favore di favori concessi per il consenso!!! Ci vuole tanta tanta allegria, tanta musica, tantissimi auguri tantissimi palloncini e un cuore per i troppi ex da TRAPIANTARE. Passare da "se non aiutiamo i nostri" del 2005 a "nessuno escluso" è necessario un cuore nuovo! Con i complimenti per il programma ci auguriamo che Passata la FESTA non siano di nuovo "gabbati" i Cittadini.
Citazione
 
 
#1 #staisereno 2017-04-21 10:15
Mi piace, è anche simpatico. Però dove sono le novità? Ancora Comitati di quartiere? Abbattere il mercato coperto quando doveva farlo il privato del Traiano? Cioè ancora a spese dei cittadini? Fiera? Sono le stesse cose che aveva promesso l'amministrazio ne precedente.
Citazione
 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna