ilmamilio.it diventa "Telekabul de noantri": le nuove carezze del sindaco di Grottaferrata

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

GROTTAFERRATA - Un post sul profilo Facebook del primo cittadino. Tanta attenzione ci mancava

ilmamilio.it

Dal profilo Facebook del sindaco pro tempore di Grottaferrata copiamo e incolliamo.

"Leggo con piacere che, finalmente, anche il mondo dell'Associazionismo grottaferratese (a parte sparuti "giapponesi" de 'na vota...), ha rotto gli indugi, ponendo un fermo monito al Direttore della "Telekabul de noantri".

Il fatto, in sè, misura il perdurante squallore e la consueta pochezza del quotidiano online. Ieri, smentendo la falsa notizia data nei giorni scorsi dal quoatidiano riguardo la situazione in via di Sant'Anna, ho espresso il mio pensiero. E come dicevo, colgo con piacere la risposta che i grottaferratesi (quelli che amano davvero la propria Città e non esaltano presunte virtù altrui per fare dispetto al Sindaco...), hanno fornito alle pesanti offese scritte - sempre ieri - in merito alla stucchevole polemica sul tradizionale spettacolo pirotecnico in programma il 26 settembre prossimo, in occasione della Festa del Santo Patrono Nilo.

Giunto probabilmente ad un evidente stato di puro delirio, il noto "direttore" (sovente "coraggiosamente" nascosto dietro pseudonimi occasionali...), si è spinto a mettere in dubbio la devozione e la partecipazione dei cittadini di Grottaferrata verso il Santo Patrono, asserendo che sia minore rispetto a quanto avverrebbe in un Comune limitrofo. Grottaferratesi meno devoti e partecipativi, secondo Maria/Giorgio/come diavolo si fa chiamare il prode "direttore", in quanto rei di essere governati da una Giunta che non ha aderito "...alle numerose richieste di altrettanti numerosissimi concittadini....(?????)...." che non vogliono i fuochi d'artificio e chiedono di donare il costo degli stessi a favore delle popolazioni colpite dal recente sisma.

La sobrietà invocata dal partigiano-Direttore (di parte, in quanto convinto che nel Comune limitrofo a Grottaferrata vivano persone più devote e partecipative verso il Patrono....) sfiora il ridicolo, come ridicole sono le vuote ed inconsistenti polemiche che egli tenta quotidianamente di aizzare dalle colonne dell'indomito "quotidiano". A puro titolo di cronaca, quella vera che non riporta il "quotidiano", l'Amministrazione comunale, di concerto con le Associazioni e le Attività Produttive, sin dai giorni della raccolta di beni di prima necessità ha avviato incontri per decidere la migliore iniziativa di beneficienza per raccogliere fondi a favore dei terremotati. E quando sarà deciso se/cosa fare, ne sarà data notizia alla Cittadinanza.

Riguardo le pesanti (e gratuite) accuse rivolte alla Città ed ai suoi residenti, nei prossimi giorni l'Amministrazione comunale valuterà le opportune azioni a tutela del buon nome del Comune di Grottaferrata e dei Cittadini".

 

Risposta del prode direttore de ilmamilio.it: nel ringraziare il sindaco pro tempore di tanta attenzione (che ahimè mancava da tempo, purtroppo) e della consueta profusione di "carezze" (LEGGI l'articolo), non posso far altro che rivolgere nuovamente al primo cittadino le domande poste nei giorni scorsi.

- Punto 1 - Quando il sindaco pensa di intervenire sulla questione sport, calcio e impianti sportivi (LEGGI l'articolo)?

- Punto 2 - Quando il sindaco pensa di fornire risposte e documenti sullo stato antisismico degli edifici pubblici di Grottaferrata (LEGGI l'articolo)? Se arriva un terremoto scuole, impianti sportivi e Comune sono in grado di resistere? In questo va detto che il primo cittadino di Grottaferrata è però in buona compagnia. VAI alla petizione

- Punto 3 - Quando il sindaco, passato alla storia per il "discorso del 25 aprile" (LEGGI l'articolo) intende intervenire sulla sicurezza stradale nella città che amministra, ad esempio iniziando dal ripristino del muretto di via Sant'Anna? - RISPOSTA A QUANTO PARE DATA, chiedo venia se non sono un assiduo lettore del profilo Facebook del sindaco pro tempore

- Punto 4 - Quando il sindaco intende relazionare in merito ai famosi lavori all'ex Traiano e alla famigerata fidejussione (LEGGI l'articolo)?

Di domande ne avrei diverse altre ma in questa sede, certo di togliere al sindaco già abbastanza impegno nelle risposte, preferisco limitare l'attenzione a queste 3 questioni.

Inutile replicare alla strumentalizzazione con la quale il sindaco pro tempore ha tentato di trasformare l'ennesima errata scelta politica in "offesa per un'intera comunità". In merito rimandiamo a quanto scritto (LEGGI l'articolo). Posizione cavalcata peraltro da un'associazione (La tua Grottaferrata) che considera la nostra testata alla stregua di un elastico, amica quando serve, nemica e reietta quando non cavalca le posizioni di chi dopo tanto parlare non ha neanche mai avuto la faccia di scendere in campo.

Sono certo infine, dunque, che il sindaco pro tempore, come finora avvenuto, sarà altrettanto sollecito a fonire risposte. Non tanto alla "Telekabul de noantri" ma ai cittadini di Grottaferrata.

Il tutto, chiaramente, in attesa di nuove 230 fotografie su una prossima mostra patrocinata dal Comune di Grottaferrata di elicotteri da guerra e soldatini di piombo.

Risposte caro sindaco, non minacce.

 

Commenti   

 
#1 #bart 2016-09-10 19:46
ma il pranzo ad invito selezionato dal momentaneo ne vogliamo parlare ? ecco dove prendere gli € per farne la cosa prima giusta del suo mandato momentaneo ....... da quell'orecchio DESTRO non ci sente sono abituati alle cene sempre con i soldi dei cittadini ............... .. a riveder le stelle similmatteodagr otta
Citazione
 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna