Ricerca nell'archivio:

Marino? E' sempre più la città dei fast-food

11-01-2016

MARINO - Dopo la non fortunata esperienza del Burger King arriva il Mc Donalds

ilmamilio.it

Marino, la città del fast-food. Sarà una questione di logistica, che la pone a soli venti chilometri da Roma, sarà una questione di viabilità, che la vede attraversata da importanti arterie come l’Appia Nuova e la Nettunense, o sarà, forse, una questione antropica, considerato che il suo territorio comunale si estende all’interno di un comprensorio, quello dei Castelli Romani, abitato da mezzo milione di persone. Fatto sta che le due più famose catene di ristorazione di hamburger hanno deciso di insediare altrettante strutture nella “periferia” marinese.

La prima esperienza, quella di Burger King, non è stata fortunatissima: i locali, inaugurati nel dicembre 2014 lungo la via Nettunense in località Castelluccia, sono rimasti aperti per soli 5 mesi, fino al 9 aprile, quando è piombata la vicenda giudiziaria che, tra gli altri, ha visto coinvolto anche l’ex sindaco Fabio Silvagni. Ad oggi la struttura risulta chiusa. La seconda esperienza invece, quella di McDonalds, è ormai ai blocchi di partenza: la costituenda struttura di ristoriazione sta vivendo i lavori di realizzazione, ancora non si conoscono date precise sulla sua apertura ma i locali saranno lungo la via Appia Nuova, all’altezza della frazione di Frattocchie, in una area strategica e presa quotidianamente d’assalto dagli automobilisti. A quanto si apprende, la proprietà privata si è impegnata a rispettare tutta una serie di prescrizioni, alcune delle quali incideranno positivamente sulle infrastrutture stradali, limitrofe il futuro McDonalds.

In particolare, sarebbe a carico della proprietà la messa in sicurezza di due incroci: quella tra via del Torraccio e via Appia Nuova e il crocevia pedonale che attraversa la strada consolare. In attesa dell’inaugurazione del ristorante di hamburger, made in Usa, in città politica e comunità si interrogano sull’opportunità di una grande catena commerciale sul territorio. Secondo il candidato sindaco Idv, “il McDonalds che aprirà a Frattocchie può essere vista con due punti di vista differenti: uno come un’opportunità di lavoro per molti giovani quindi positivamente; l'altro sotto il punto di vista della sicurezza stradale: l'incrocio di Frattocchie, infatti, è un punto pericoloso e molto trafficato. Mi auguro quindi che le autorità competenti rendano quel luogo molto più sicuro di come è ora”. Per il piddino Sergio Ambrogiani, invece, “fa strano pensare di avere una struttura di ristorazione del genere nel tempio della cucina tradizionale. Mi auguro tutto ciò non impatti negativamente sulle piccole attività culinarie della zona”. Secondo Angelo, residente delle frazioni, avere un “Mc non è male e potrebbe portare nuove possibilità lavorative per i giovani”.

Pubblicato su "Il giornale della provincia" il 11/01/16



Il Mamilio || Proprietario ed Editore: Associazione Territorio || Direttore Responsabile: Marco Caroni || Redazione: Via Enrico Fermi 15, 00044 - Frascati (Rm) - tel. 331.91 88 520 Quotidiano Telematico di informazione www.ilmamilio.it || Non si riconosce alcun compenso o attestazione per articoli e foto pubblicate anche se firmate, salvo differenti accordi scritti particolari Registrato al Tribunale di Velletri n. 14/10 del 21/09/2010 - Copyright © 2019