Ricerca nell'archivio:

Davide Cervia, appello in Tv: ''Renzi si occupi del caso''

09-10-2014

VELLETRI - La moglie dell'uomo scomparso misteriosamente nel 1990 a ''Chi l'ha visto?'' chiede l'impegno del Presidente del Consiglio

Marisa Gentile, moglie di Davide Cervia - l'esperto di guerre elettroniche rapito da ignoti nel settembre del 1990 e mai più ritrovato (LEGGI) - ha fatto un appello al Presidente del Consiglio Matteo Renzi affinchè solleciti la verità su uno dei casi più intricati della nostra storia repubblicana. Intervistata per la trasmissione ''Chi l'ha visto?'', andata in onda ieri sera su Raitre, la signora Cervia ha affermato: ''Chiedo al Presidente del Consiglio, vista la sua volontà a fare chiarezza sui tanti misteri d'Italia, di pensare anche al caso della scomparsa di mio marito e di ritirare la richiesta di prescrizione avanzata dai Ministeri coinvolti nella causa civile (la famiglia Cervia contro i Ministeri di Difesa e Giustizia) per far celebrare finalmente un processo che finalmente possa stabilire se sia vera oppure no la nostra versione dei fatti''.

Proprio pochi giorni fa anche i parlamentari Movimento 5 stelle del Copasir si sono occupati della vicenda proprio in occasione della recente audizione del Premier: “Abbiamo già sottolineato – hanno affermato in quell'occasione - come sia fondamentale la verità per i giornalisti Toni e De Palo, ma il caso di Davide Cervia, tecnico specializzato della marina militare in guerra elettronica, è il più emblematico per questa nazione. Il 12 settembre scorso è stato il 24esimo anniversario della scomparsa di Cervia. Alla famiglia è negato qualsiasi diritto alla verità. Depistaggi, minacce e archiviazioni vogliono mettere a tacere una storia scomoda per tutti i Governi che si sono succeduti in Italia dal giorno in cui Davide Cervia è svanito nella nulla, bocciando anche una proposta di commissione d'inchiesta. Comprendere se nei traffici d'armi vi sia stato anche un traffico di tecnici specializzati. Non solo chiederemo a Renzi di impegnarsi per fare completa luce su questa scomparsa, ma agiremo come M5S nelle dovute sedi competenti, cominciando dal Copasir, per venire a capo di questa scomparsa”.

L'audizione di Renzi, che in qualità di primo ministro è anche capo dei servizi segreti, è stata definita ''insoddisfacente'' dai pentastellati. La famiglia spinge affinchè i massimi vertici dello Stato si impegnino di più a fare giustizia e a scoprire tutta la verità su questo mistero lungo 24 anni.



Il Mamilio || Proprietario ed Editore: Associazione Territorio || Direttore Responsabile: Marco Caroni || Redazione: Via Enrico Fermi 15, 00044 - Frascati (Rm) - tel. 331.91 88 520 Quotidiano Telematico di informazione www.ilmamilio.it || Non si riconosce alcun compenso o attestazione per articoli e foto pubblicate anche se firmate, salvo differenti accordi scritti particolari Registrato al Tribunale di Velletri n. 14/10 del 21/09/2010 - Copyright © 2019