Vivaldi riempie la bellezza di Sant’Andrea delle Fratte. L’Associazione Musicale Castelli Romani incanta con “Emozioni Barocche” - VIDEO

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

ROMA - I venti anni di attività festeggiati in un contesto formidabile

L'Associazione Musicale dei Castelli Romani, per i suoi 20 anni di attività, ha regalato un saggio della sua bravura, con il suo concerto “Emozioni Barocche”, all'interno della stupenda Chiesa di Sant'Andrea delle Fratte, a Roma. 

L’esibizione dello scorso sabato sera ha visitato le musiche di Bach (Doppio concerto per violino e oboe BMW 1060 in do minore), H. Purcell (When a i am laid” per soprano e coro da “Dido and aeneas”) e Vivaldi (Gloria rv 589, per soli coro e orchestra d'archi).


Grazie alla direzione del bravo Fabio De Angelis, gli artisti protagonisti della serata (il soprano Keiko Morikawa, il controtenore Antonello Dorigo, il primo violino Silvia Vicari, l'oboe Lamija Talam) hanno dato vita ad una coinvolgente esposizione del proprio talento, sostenuti con forza e capacità dal coro dell'Ottava nota, gli Amici cantori dell'Ancr e l'Orchestra d'Archi dell'Amcr (direzione artistica di Paola Selci).

L’AMCR ha così festeggiato nel migliore dei modi il suo ventennale impegno, forgiato da giorni e mesi di prove e di costanza, voluto e creato per amore della musica e della sua conoscenza. Un lavoro che ha coinvolto tutte le età, spesso in maniera silenziosa, ma che a Sant’Andrea delle Fratte, in un ambiente perfetto per l’incastro del programma musicale, ha dato dimostrazione di passione e grande qualità.

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna