Castel Gandolfo: Gasperini si presenta oggi col motto #unfuturoesiste

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

CASTEL GANDOLFO (politica) - Il candidato sindaco dell'Aurora ufficializza la propria corsa alle 18 presso la sala Petrolini

ilmamilio.it - comunicato stampa

Continuare sulla strada della coerenza e della credibilità, per “Un futuro che...esiste”. Questo il motto che sta animando il Movimento Aurora, che si accinge a presentare ufficialmente la ricandidatura a Sindaco di Castel Gandolfo di Paolo Gasperini. Sarà la Sala Petrolini, al civico 6 di via Prati, a far da cornice oggi pomeriggio, martedì 11 aprile, all'ufficializzazione della candidatura.

Proprio l'intenzione di guardare al futuro con impegno e determinazione sta animando in queste settimane l'operato del movimento e del suo naturale candidato. Il tutto finalizzato alla presentazione di una proposta di governo basata su punti chiari, facilmente individuabili e verificabili dal singolo cittadino, d’altronde sostenuti e portati avanti con determinazione nel tempo.

"Dietro il motto 'galleggiare per sopravvivere' - fanno sapere dal Movimento Aurora - si sono fatte e disfatte alleanze di ogni tipo e colore, che non hanno portato alcun beneficio al cittadino comune, ma hanno consentito di arrivare al 2017 elargendo deleghe ai membri dell'opposizione. Tutto questo non ci appartiene e lo dimostrano 5 anni di dura e coerente opposizione e alternativa".

#Unfuturoesiste è l'hashtag che accompagna chi, con convinzione, è convinto, oggi più di ieri, nella necessità di un cambiamento radicale. Nel corso della presentazione, che inizierà alle 18, il candidato sindaco Gasperini esporrà i capisaldi del programma elettorale, in attesa di approfondirli negli appuntamenti che verranno da qui all'11 giugno, giorno in cui i cittadini gandolfini saranno chiamati alle urne.

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna