Corso formativo per badanti alla Casa della Salute di Rocca Priora. Asl Rm6 soddisfatta

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

ROCCA PRIORA – La prima edizione si è conclusa il 29 Giugno. A settembre si replica

Le badanti sono, dati alla mano, la seconda risorsa di aiuto (dopo le tradizionali dinamiche familiari) più utilizzata dalla popolazione anziana in condizioni di fragilità e non autosufficienza.

Per questi motivi, la Asl Rm6 ha dato vita a un corso formativo, dedicato completamente a questa figura, la cui prima edizione ha visto la partecipazione di 22 partecipanti tra italiani e stranieri. Il corso si è concluso il 29 giugno, presso la Casa della Salute di Rocca Priora. Il progetto di formazione, denominato “Prendersi Cura”, ha preso sostanza in collaborazione con le associazioni di volontariato che da circa un anno sono presenti presso la Casa della Salute stessa.

Dodici gli incontri, partiti lo scorso 30 marzo, con operatori della ASL e volontari delle associazioni, dove si sono approfonditi diversi argomenti. Il Direttore Generale della Asl, Narciso Mostarda, e il Direttore Sanitario, Mario Ronchetti, hanno ringraziato quanti hanno contribuito a realizzare il progetto. Oltre agli operatori e i volontari, lodati per il proprio impegno anche la segreteria tecnica di coordinamento del Tavolo Misto di Partecipazione, la Direzione del Distretto H1, la segretaria amministrativa del corso e il responsabile della Casa della Salute.

“Durante l’ultimo incontro del 29 giugno – riferisce la Asl – è emersa con forza la richiesta di entrare negli aspetti psicologici e relazionali del prendersi cura di persone in condizioni di grave fragilità (demenze, Alzheimer, sclerosi multipla, ecc). Occuparsi quotidianamente, spesso in un contesto di stretta convivenza e intimità, della cura di una persona che non sia un proprio familiare, richiede competenze trasversali che meriterebbero un ulteriore approfondimento”.

Visto il successo, ci sarà una seconda edizione. Inizierà nella seconda metà del prossimo mese di settembre con 27 allievi già iscritti.

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna