Anagnina: sterpaglie in fiamme nei terreni "di" Astra Otto. Chi deve vigilare?

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

ROMA (cronaca) - Questo pomeriggio le fiamme hanno interessato l'area adiacente al capolinea della metro A

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Il vento e le alte temperature di questo pomeriggio hanno favorito il propagarsi delle fiamme scoppiate, probabilmente per cause dolose, questo pomeriggio verso le 15 nel terreno adiacente al capolinea bus e metropolitana linea A di Anagnina.

Si tratta dei terreni di proprietà del Comune di Frascati ed oggetto dell'intervento urbanistico "Astra Otto". Gli stessi terreni in questi anni al centro di una lunga vicenda giudiziaria per la cessione in diritto di superficie al Comune di Roma e quindi alla società Astra Otto conclusa lo scorso autunno con l'assoluzione dei due imputati, Renato Bonomo ed Ettore Rosboch (LEGGI l'articolo del 22 ottobre 2016).

Sul posto per estinguere le fiamme che hanno interessato parzialmente anche la proprietà della "fattoria" che si trova proprio tra i terreni in questione e la via Tuscolana, i vigili del fuoco e la polizia di Roma Capitale che ha limitato l'accesso al parcheggio di scambio di Anagnina per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento dell'incendio.

Dal momento che la conclusione della vicenda giudiziaria ha riportato lo stato dell'arte a prima dell'inchiesta stessa, a chi spetta in questo caso la manutenzione ed il decoro dei terreni in oggetto? Al Campidoglio, al Comune di Frascati che comunque conserva la titolarità dei terreni o alla società concessionaria Astra Otto?

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna