I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Registra il nostro contatto +39 3319188520 e inviaci le tue segnalazioni e foto su whatsapp
::: ... :::
 

Il Commissario Bruno Strati saluta la città di Frascati

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

FRASCATI - Un discorso di quaranta minuti per tracciare il bilancio del suo operato

In un caldissimo pomeriggio di tarda primavera, il commissario Bruno Strati, saluta la città di Frascati e lo fa nel modo più classico, con una conferenza stampa per fare il punto su quanto fatto durante la sua lunga gestione (11 mesi), innescata dopo la caduta della giunta targata Alessandro Spalletta.

Un discorso di circa quaranta minuti per accomiatarsi ma anche ricordare tutte le iniziative intraprese, dalla delibera “faro”, firmata all’inizio dell’esperienza frascatana che prevedeva i tagli più importanti alla questione STS che Strati ha consigliato di trattare “con molta attenzione, per evitare eccessivi squilibri tra i bilanci della partecipata e del Comune” dalla sicurezza che, come ha ricordato il commissario “è sempre stata un tema importante nella nostra città” allo sport con la “questione rugby” ancora sul tavolo, “risolta” da un regolamento “snello e che prevede che possa essere ampliato dal prossimo Sindaco” passando per la questione rifiuti che tanto ha acceso il dibattito tra le forze politiche negli scorsi mesi con la volontà dello stesso Strati di passare a una gestione “in house” della faccenda.

Bruno Strati, insomma, termina la sua esperienza frascatana con un giudizio positivo anche se nei lunghi corridoi frascatani alcune delle voci che all’inizio lo volevano come “Sindaco ad interim perpetuo” oggi sono un po’ meno sicure di questa scelta visto che in tanti non hanno gradito alcune scelte fatte recentemente. Si sa che in una città come Frascati si vince e si perde nel giro di mezza giornata e i giudizi che un attimo prima risultavano positivi possono trasformarsi in un attimo nel contrario, sarà che era un caldo pomeriggio di fine primavera, sarà che tanti sono già al mare o magari occupati con le relative campagne elettorali, ma nella sala degli specchi ieri c’erano parecchie sedie vuote. C’è comunque da segnalare la presenza dei due candidati sindaco Mastrosanti e Pagnozzi (in ordine alfabetico).

Da parte nostra possiamo sicuramente dire che il rapporto con il dottor Strati è sempre stato ottimo, rivelandosi persona di grande disponibilità e gentilezza.

La redazione del IlMamilio.it augura dunque saluta cordialmente il dottor Bruno Strati augurandogli le migliori cose per il suo lavoro futuro.

 

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna