I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

::: .... :::

 

 

 

 

Il Pd di Frascati a Strati: "Bene le opere pubbliche. Male, molto male i tagli al sociale"

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

FRASCATI (politica) - Il circolo cittadino in una nota critica il commissario straordinario

ilmamilio.it

Dal Pd di Frascati riceviamo e pubblichiamo.

"Vogliamo ringraziare il commissario Bruno Strati e gli uffici competenti per non aver lasciato cadere nel vuoto i lavori pubblici programmati dalla precedente amministrazione: dal rifacimento di piazza delle Scuole Pie, per il quale chiediamo tempi certi affinché si limitino il più possibile i disagi per cittadini ed esercenti, agli asfalti di vie centrali e periferiche, fino al completamento di alcuni tratti di fognature nelle periferie.

Apprendiamo, però, con amarezza e stupore che nel bilancio approvato si sia deciso un netto taglio dei fondi destinati ai servizi alla persona. Riteniamo un errore non garantire ai centri anziani i fondi necessari per il normale svolgimento delle attività, così come non condividiamo l'annullamento dei fondi per I LABORATORI D'ARGENTO (un bel momento di svago per alcuni anziani soli) e la drastica riduzione dei fondi per le attività estive che erano, e speriamo restino, un vanto per la nostra città. Attività come il CREI (centro ricreativo estivo integrato), il soggiorno disabili adulti, il soggiorno montano integrato e il soggiorno marino integrato rappresentano un'esperienza importante anche per ragazzi diversamente abili e/o che stanno passando un momento famigliare di fragilità economica, attività utili anche per dare un respiro temporale alle famiglie che possono in quei giorni dedicarsi ad altro nella sicurezza di ritrovare la propria prole arricchita dal punto di vista esperienziale.

Conosciamo bene le difficoltà economiche del Comune di Frascati ma siamo convinti che si possano trovare delle soluzioni alternative e/o reperire i fondi diversamente garantendo, anche solo parzialmente, queste attività, come d’altronde è stato sempre fatto finora per chiara volontà delle amministrazioni passate.

Confidiamo in un supplemento di riflessione da parte del Commissario per far sì che si garantisca la continuità di iniziative di grande importanza soprattutto per quelle fasce di cittadini più vulnerabili.

Inoltre ci giungono notizie circa la mancata presentazione di manifestazioni d'interesse per una delle case confiscate, questo ci induce a riflettere sul fatto che sarebbe il caso di ricalibrare le richieste, così da renderle più accessibili ed evitare che, per la troppa burocrazia, si lasci abbandonato un bene della collettività. Infine confidiamo che, seppur in una migliore e più funzionale organizzazione degli spazi disponibili in primis per consentire alla polizia municipale frascatana una maggiore capacità operativa, realtà importanti come il CPIA (centro provinciale istruzione adulti) e il CPI (centro per l'impiego) restino potenzialità importanti della nostra Frascati.

Siamo altresì fiduciosi riguardo un prolungamento, per quanto possibile, del progetto "Casa della pace e dell'intercultura" che al momento permette ad alcuni senza fissa dimora di avere un riparo notturno grazie in particolare all'opera di un gruppo di volontari che confermano la vocazione solidale frascatana.

Spazio a pagamento B_2

v

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna