I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

::: .... :::
 

Città di Ciampino in lutto per la scomparsa di Marco Maranella

Valutazione attuale:  / 4
ScarsoOttimo 

CIAMPINO (attualità) - Già capitano in campo era diventato allenatore da pochi anni

ilmamilio.it - comunicato stampa

Giornata di lutto e cordoglio in casa del Città di Ciampino, che oggi piange la scomparsa di uno dei suoi figli. Marco Maranella se ne è andato questa mattina (avrebbe compiuto 37 anni ad agosto, ndr), lasciando un vuoto incolmabile nella famiglia City.

Con Marco se ne va una pietra miliare del Città di Ciampino, società che in prima persona aveva contribuito a rendere grande, sia con la maglia da giocatore che nei panni di tecnico e collaboratore del presidente Cececotto, al quale lo legava un rapporto ben più profondo di una semplice amicizia.

Appena arrivato, aveva fin da subito preso in dote la maglia numero 10 e la fascia di capitano, mettendo il suo talento calcistico al servizio di una squadra che, anche grazie alla sua classe e al suo smisurato amore per il pallone, è  salita in Promozione, partendo dalla Seconda Categoria, iniziando quella scalata che appena una stagione fa ha regalato la Serie D.

Appesi gli scarpini al chiodo, Marco si era poi dedicato a trasmettere tutta la sua esperienza ai più piccoli, allenando quei ragazzi che ne avevano fatto in poco tempo un proprio punto di riferimento, provando per lui un amore che nei suoi confronti tutti nutrivano all’interno del Superga, dove il suo ricordo resterà impresso nei cuori e nelle menti di tutti.

Alla famiglia di Marco e ai suoi cari va l’abbraccio più forte di tutto il Città di Ciampino.

Ciao Marco, il nostro affetto ti accompagnerà sempre.

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna